2010. január 24., vasárnap

Il cioccolato di Modica

Uj sorozatot szeretnèk inditani itt az olaszt kedvelok ès olaszul tanulòk blogjàn. Utazni hivlak benneteket, Olaszorszàgban ès a nagyvilàgban, termèszetesen olasz nyelven!
Minden - a sorozatban megjeleno - bejegyzèsben el fogunk làtogatni valahovà, egy rovid filmrèszlet ès annak irott szovege segitsègèvel. A szoveget olvasva vègig lehet hallgatni a filmrèszlet segitsègèvel a helyes kiejtèst, a nehezebb kifejezèsek megèrtèsèt, forditàsàt pedig szòszedettel konnyitem meg.
Remèlem, kedvetekre lesz ez az ùjitàs, ès szivesen csavarogtok majd velem a kulonbozo utakon!
Legelso utunkat rogton a gasztronòmia vilàgàban tesszuk, megtekinthetjuk ès meghallgathatjuk hogyan kèszul a hires dèl- olaszorszàgi, modica-i csokolàdè:


Il cioccolato di Modica

Siamo a Modica, una delle città più famose della Val di Noto. Modica è sopratutto nota - per che cosa - per il suo barocco. Qui alle mie spalle abbiamo un esempio, un esempio della chiesa di San Pietro. Anzi, il Duomo di San Pietro che risale al 1700. Ma noi oggi scopriremo anche un altro lato, un'altra caratteristica di questa città. A Modica si produce uno straordinario, prelibato, squisito, sopraffino, profumatissimo cioccolato fondente. E andiamo a scoprire perchè in questa città c'è un cioccolato così buono.
- Benvenuti a Linea Verde! Buon giorno! Come va?
- Buon giorno, va benissimo, grazie.
-Tutto bene... ah, ecco... buon giorno, buon giorno, benvenuti a Linea Verde. Allora, intanto spiegateci perchè viene fuori il cioccolato proprio a Modica. Perchè?
- Gli spagnoli in effetti conobbero alla scoperta del nuovo mondo questa tecnica, il prodotto, il cacao, il modo di servirlo, il modo di lavorarlo, e quel periodo - alla scoperta del nuovo mondo - Modica era dominazione spagnola e quindi abbiamo avuto direttamente per conoscenza il tutto.
- Allora, fateci un po' vedere, e vediamo subito. Intanto dalle immagini che il nostro regista Angelo Vitale ci farà..., ci mostrerà - delle immagini che ha trovato Lei, no, delle piantagioni proprio...
- Sono delle piantagioni a Sao Tomè e Principe che sono due isolette al largo del Golfo di Guinea.
- Il frutto che proviene da Sao Tomè e Principe è questo. All'interno abbiamo le fave di cacao che sono esposte in questo modo. Le fave di cacao vengono ammonticchiate, inizia la fermentazione, e l'azione della fermentazione è sicuramente l'azione più importante perchè sviluppa i fragrumi * primari del cacao che ritroveremo poi nel prodotto finale.
- Cos'è questo?
- La pasta di cacao.
-Pasta di cacao!
- Il prodotto che si ottiene dalla macinazione delle fave di cacao. Prima in "nipples" e poi in pasta. La pasta di cacao originaria contiene due ingredienti principali: il cacao e il burro di cacao. Nel cioccolato di Modica differente da quello industriale non c'è ulteriore aggiunta di burro di cacao.
- Io voglio vedere una cosa, perchè ai nostri telespettatori, gli piace tanto andare a vedere come vengono fuori i prodotti, come si lavora.
- Buon giorno! Benvenuti a Linea Verde, allora, qui siamo nella stanza dei segreti del cioccolato.
- Lui sta prendendo la pasta di cioccolato che è già pronta. Siccome viene lavorata ad una temperatura che non distrugge i profumi della massa di cacao, 45 gradi, i cristalli di zucchero a questa temperatura non si sciolgono (ma rimangono) e quindi li sento in bocca.
- Infatti, li sento in bocca. Buon giorno, buon giorno, benvenuta a Linea Verde, ma Lei da dove viene?
- Dal Giappone!
- Dal Giappone! Fino a quà! Per imparare?
- Sì!
- Come si chiama?
- Reiko.
- Come?
- Reiko!
- Reiko, allora Lei tornerà in Giappone con i segreti del cioccolato di Modica.
- Eh, sì!
- Eh, vedi che la.... allora, io sul sorriso di Reiko, eh, di questi ragazzi che sono dei bravi artigiani, perchè questa è una tradizione che dovete tramandare....
- ...sicuramente...
- ...io vi do l'appuntamento nella via dei mestieri e delle professioni e vi porterò in un vicolo che racconterà, e trabocca di storia.


... è sopratutto nota per... - mindenekelott hires vmirol
Modica era dominazione spagnola - Modica spanyol fennhatòsàg alatt àllt
la scoperta del nuovo mondo - az ùj vilàg felfedezèse
le piantagioni (la piantagione) - ultetvènyek (ultetvèny)
due isolette al largo del Golfo di Guinea - kèt kis sziget a Guineai-öböl partjainàl
le fave di cacao sono esposte in questo modo - a kakaòbabok ilyen mòdon helyezkednek el
ammonticchiare - felhalmozni, felkupacolni
Linea Verde - olasz tèvèmusor, utazàsokkal, gasztronòmiàval, kulonbozo tàjegysègek jellemzo termèkeivel ès ezek kèszitèsèvel foglalkozik
pasta di cacao - kakaòpaszta
burro di cacao - kakaòvaj
* fragrumi - ezt a szòt nem ismerem, sehol sem talàltam, valòszinuleg csokolàdè kèszitèsi technikai kifejezès lehet. Lètezik a "fragranze=illatok" szò.
nipples - valòszinuleg ez is csokolàdè-kifejezès, sajnos a szovegbol nem hallottam ki pontosan, de gondolom, hogy csokolàdè-cseppeket, kis gömböket jelenthet (angolul mellbimbò :-))
la stanza dei segreti - a titkok szobàja
una temperatura che non distrugge i profumi - olyan homèrsèklet, amely nem pusztitja el az illatokat
vi do l'appuntamento nella via dei mestieri e delle professioni - talàlkozunk a mestersègek ès foglalkozàsok utcàjàban
un vicolo che racconta - egy sikàtor, aminek van mesèlnivalòja

4 megjegyzés:

  1. Ez egy remek ötlet, köszönet érte!
    Örülök, hogy ráakadtam erre a blogra, nagyon hasznosnak találom :)

    VálaszTörlés
  2. Kedves Melinda, Isten hozott a blogunkon, nèzelodj itt nàlunk nyugodtan, ès ha kèrdèsed vagy otleted van bàrmivel kapcsolatban, fordulj hozzànk bizalommal!

    VálaszTörlés
  3. Nekem is tetszik az ötlet! :D

    VálaszTörlés
  4. Hahóóó! de jó, hogy egy kicsit belémcsíptél:-)
    Felébredek és előásom a könyvemet, szótáromat és hajrá. Szuper az ötlet, köszönöm.

    VálaszTörlés